esi- aloe vera da bere

Arriva un momento nella tua vita in cui capisci che è necessario un cambiamento. Un po’ come la storia di noi donne che per celebrare un avvenimento importante della nostra vita ci diamo – letteralmente – un taglio. Per quanto concerne i capelli, beh lo potete notare perfettamente quale sia la situazione. Cambio colore alla velocità della luce, un giorno sono rossa, quello dopo rosa e poi l’altro ancora viola. Un unicorno praticamente.

Ma il cambiamento a cui mi riferivo non riguarda certo – solo – i capelli. Tutt’altro. Parlo di benessere mentale e fisico. Ho iniziato a prendermi seriamente cura del mio corpo, non soltanto con creme, esfolianti e ogni genere di cosmetico possa aiutare a mantenere la pelle giovane il più a lungo possibile. No, parlo di benessere quello vero. Quello fatto di piccoli ma costanti gesti volti a prendersi cura del nostro corpo. Come quando hai una pianta e devi darle acqua per farla vivere ma sai che questo non basta. Ci vuole amore e pazienza per spostarla in favore di sole quando serve, per ripararla dal caldo torrido in piena estate, per far si che cresca sana e robusta.

Ci vuole cura sempre: nelle cose, nei rapporti, nella vita in generale affinché possiamo poi coglierne i frutti.

Perché dico tutto questo? Perché quando due anni fa sono stata male ho capito che non posso dare per scontato il mio benessere e la mia salute, perché devo prendermene cura ora affinché possa trarne benefici un domani. E così è iniziato il mio cambiamento. Ho iniziato ad ascoltare il mio corpo, a capire di cosa avesse bisogno ed ho iniziato a coccolarlo non soltanto esteticamente (certo quello è importantissimo, chi non desidera avere un bel corpo? Chi?) ma partendo dall’interno. Ho eliminato tutto quello che mi faceva stare male, ho iniziato a bere tanta acqua (su questo ci sto ancora lavorando ma sono già a buon punto), ho introdotto nella mia dieta (da intendersi come regime alimentare) tisane, centrifugati, verdure di ogni genere, insomma mi sto davvero impegnando a fornirgli tutto ciò di ha aveva bisogno.

E da anni ormai c’è un alleato nella mia vita, un vero elisir di bellezza: l’Aloe Vera.

Chi mi conosce da tempo (ma soprattutto off line) sa che io non vivo senza il mio gel d’aloe. Lo porto ovunque e lo uso per ogni evenienza: dalle scottature, alle punture di insetto, come lenitivo dopo la depilazione, come base per impacchi per viso e capelli…insomma non c’è nulla di più versatile e al tempo stesso efficace del gel d’aloe. Le mie amiche ormai lo sanno, per qualsiasi problema consiglio loro di provare questo “miscuglio magico”.

Ma l’aloe vera non si usa semplicemente in campo cosmetico, lo sapevate che il suo succo è ricco di vitamine e minerali e fa benissimo? Io ormai non posso più farne a meno.

Aloe vera succo da bere

Perché bere il succo di aloe vera? Perché depura l’organismo dalle tossine, migliora il nostro sistema immunitario e la nostra vita

Tanti sono gli effetti benefici di questo succo miracoloso:

  • Depura l’organismo e migliora la circolazione, grazie alle vitamine e ai minerali, aiuta ad eliminare le tossine e rafforzare così il sistema immunitario, oltre che avere anche ripercussioni sui capillari e vasi sanguigni.
  • Rinforza l’intestino, facilita la digestione, regolarizza l’intestino e aiuta l’assorbimento delle proteine e di altre sostanze.
  • È un antifiammatorio naturale, grazie alla bradichinasi che inibisce il processo infiammatorio.
  • Regola il livello di colesterolo cattivo nel sangue, aiutando a prevenire l’insorgenza di malattie cardiache e circolatorie.

Vi sembra poco? Direi di no. Io generalmente prendo un misurino di succo d’aloe e lo diluisco in un bicchiere d’acqua da bere al mattino. Ammetto però che con l’arrivo della bella stagione, aggiungerlo ad una limonata fatta in casa (mi raccomando, meglio usare il fruttosio così vi sentirete meno in colpa) è un toccasana. E per quando si è fuori casa o non si ha tempo, si è di fretta o semplicemente si è in viaggio (non possiamo di certo portarci dietro la bottiglia da un litro, non ci sarebbe spazio per lo shopping!), ci sono i pocket drink di Aloe Esi. Io adoro quelli con aggiunta di mirtillo, basta prenderne 1-2 a stomaco pieno e il gioco è fatto.

Io amo talmente tanto l’aloe che non solo ho fatto prendere la pianta ai miei genitori, ma ne ho presa una anche per me che non ho esattamente il pollice verde. Ma devo dire che è cresciuta davvero tanto in questi due anni, si vede che sente quanto la amo. Non potrebbe essere altrimenti, mi ha salvata in più di una occasione. Non so come farei senza i poteri miracolosi dell’aloe vera.

Aloe vera succo da bereAloe vera succo da bere

*Post in collaborazione con Esi

Comments

comments

Written by Francesca
Blogger dal 2010, studi giuridici e la passione per la scrittura. Ama raccontare il suo mondo "incantato" tra beauty, fashion & lifestyle.

Leave a Comment




Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.